In Veneto uno chef ha inventato l’aria fritta

In Veneto uno chef ha inventato l’aria fritta

“La servo sempre come antipasto per ricordare ai miei clienti che devono sempre cercare di riempire le loro vite di esperienze vere e non di futilità”

L’aria si può friggere? A quanto pare sì. A inventare la ricetta è stato lo chef stellato Nicola Dinato, 37 anni, che da aprile la propone nel menù del suo ristorante a Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso.

“La servo sempre come antipasto – spiega il cuoco in un’intervista video alla Tribuna di Treviso – per ricordare ai mie clienti che devono sempre cercare di riempire la loro vita di esperienze vere”.

Aria fritta – continua lo Dinato – è un concetto gastronomico: un benvenuto di riflessione per far capire che stiamo vivendo un momento storico dove il nulla è sempre più importante. Contenuti volatili scorrono senza significato, facendo dimenticare i veri valori della vita”.

Lo chef del ristorante Feva di Castelfranco, che nel 2015 ha ottenuto la prima stella Michelin, svela poi i segreti della ricetta: “Per friggere l’aria abbiamo pensato a una nuvola di tapioca, che andiamo a cucinare in forno e poi successivamente a friggere”.

CONTINUA A LEGGERE CLICCA QUI

Commenta con Facebook
Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

commenta

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!