Inter, Candreva paga la mensa alla bimba che deve pranzare coi crackers

Solidarietà dai campi da calcio

La famiglia della piccola, in una scuola elementare del veronese, non può permettersi la retta e per lei non c’è lo stesso cibo dei compagni: così il centrocampista nerazzurro ha telefonato al sindaco, se ne occuperà lui.

Un piccolo gesto a volte risolve un grande problema. Il problema era quello di una bambina della scuola elementare Giacomo Zanella di Minerbe, in provincia di Verona: visto che la sua famiglia, di origine straniera, non è in grado di pagare la retta, per lei alla mensa il pasto è stato ridotto. Niente di preparato, niente di cucinato: solo a una scatoletta di tonno e un pacchetto di crackers al giorno.

Continua a leggere su GAZZETTA.IT

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

commenta

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green