Rassegna Stampa - People for planet

Ipotesi: quarantena a 10 giorni | Willy, l’audio della telefonata al 112 | Berlusconi a marzo sarebbe morto

Rassegna stampa – venerdì 11 settembre

Corriere della Sera: Covid, c’è l’ipotesi di ridurre la quarantena da 14 a 10 giorni: martedì l’esame del Cts. In Spagna oltre 10 mila nuovi positivi;

Il Giornale: “Berlusconi adesso sta bene. Ma a marzo sarebbe morto”;

Il Manifesto: Il Covid arricchisce i giganti, affari da record ;

Il Mattino: Terra dei fuochi, rogo tossico nel giorno dalla visita del ministro Costa a Giugliano;

Il Messaggero: I Templari tornano in Vaticano dopo 700 anni: processione per Roma e una preghiera nella chiesa di Sant’Anna;

llsole24ore: Lotta al contante e cashback, escluse dal rimborso solo le spese online – Detrazioni, cuneo e flat tax: ecco come sarà la nuova Irpef;

Il Fatto Quotidiano: A Brescia la procura generale ha chiesto rinforzi per andare avanti nell’indagine sui morti per Covid;

La Repubblica: Il piano del governo per potenziare le terapie intensive: quattro strutture da 300 posti da spostare dove servono;

Leggo: Willy, l’audio della telefonata al 112: «C’è un ragazzo che è stato menato, per favore veloci, è urgente»;

Tgcom24: Scuola, 500mila test sul personale: 13mila i positivi al Covid-19 | Studenti in piazza: “Fatto troppo poco”;

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Potrebbe interessarti anche

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy