LʼOnu condanna lo stupro come arma di guerra

Di Elena Giuliano

Il Consiglio di sicurezza Onu ha approvato una risoluzione contro la violenza sessuale durante i conflitti, volta a contrastare l’uso dello stupro come arma di guerra. I voti a favore sono stati 13, mentre Russia e Cina si sono astenute. Gli Usa avevano minacciato il veto perché nel testo si parlava di assistenza alla “salute riproduttiva”, che per estensione implicava il sostegno all’aborto per le vittime. Il nuovo testo ha eliminato quel riferimento. are l’uso dello stupro come arma in guerra.

Oltre i 13 voti ci sono stati anche due astenuti rappresentanti da Russia e Cina. Gli Usa avevano minacciato il veto perchè nel testo era utilizzato un linguaggio sull’assistenza alla “salute riproduttiva”, che per estensione costituiva il sostegno all’aborto per le vittime.

Come richiesto dagli Stati Uniti, nella nuova versione del testo è stato eliminato il riferimento.

Fonte articolo TGCOM24.IT

Fonte immagine copertina TPI.IT

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Potrebbe interessarti anche

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Consigli per gli acquisti