La Bioeconomia conviene!

Il rapporto sulla Bioeconomia, curato dalla Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo in collaborazione con Assobiotec, mostra un settore in continua evoluzione

2 milioni di occupati per un valore di produzione di 328 miliardi solo in Italia. Questa la fotografia che risulta nel V rapporto annuale sulla Bioeconomia in Europa che si occupa di monitorare i settori che utilizzano materie prime rinnovabili di origine biologica.

I dati si riferiscono al 2017 e dimostrano un incremento del fatturato rispetto all’anno precedente dell’1,9% – oltre 6 miliardi. L’incremento è dovuto soprattutto ai comparti di agricoltura e industria alimentare, di conseguenza a una maggiore sensibilità e attenzione dei consumatori verso i prodotti biologici ed eco-compatibili.

Nella classifica europea l’Italia si posiziona al terzo posto, dietro alla Germania con 402,8 miliardi di produzione e 2,1 milioni di addetti e alla Francia con 357,7 miliardi e 1,7 milioni di lavoratori. Subito dopo di noi la Spagna con 220,6 miliardi e 1,5 milioni di addetti.

Al di là dei semplici e comunque importanti numeri quello che si evidenzia nel Rapporto è che negli ultimi 10 anni l’incremento sia del fatturato che dell’occupazione nei vari settori attenti all’ambiente e all’ecologia è stato costante, in particolare l’Italia ha visto aumentare i settori dell’economia alimentare, i servizi legati al ciclo idrico e alla gestione dei rifiuti.

Un altro dato interessante è l’incremento da parte del nostro Paese delle superfici boschive che sono aumentate del 6,7% negli ultimi 25 anni, contro il +2,1% della media europea.

Fonte:
https://assobiotec.federchimica.it/attivit%C3%A0/pubblicazioni/dati-e-analisi/bioeconomia

Photo by Markus Spiske on Unsplash

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.