La Finlandia è il Paese più felice al mondo

La Finlandia è il Paese più felice al mondo

Per il quarto anno consecutivo

In occasione della Giornata internazionale della felicità, la Finlandia è stata dichiarata il posto più felice al mondo per il quarto anno consecutivo, in un report annuale redatto dalle Nazioni Unite.

L’Italia, invece, risale dal 28esimo al 25esimo posto della speciale classifica del World Happiness Report di quest’anno, secondo i dati raccolti dal Gallup World Poll.

La Danimarca si posiziona al secondo posto, seguita da Svizzera, Islanda e Paesi Bassi.

La Nuova Zelanda è stata nuovamente l’unica nazione non europea nella top 10. Il Regno Unito, invece, è sceso dal 13 ° al 17 ° posto.

Il report

I dati raccolti dal Gallup World Poll si basano sulle domande poste agli abitanti di 149 paesi di valutare la propria felicità, in un momento particolarmente complicato: analizzare gli effetti della pandemia sul benessere soggettivo delle persone.

Sono state prese in considerazione anche misure quali sostegno sociale, libertà personale, prodotto interno lordo (PIL) e livelli di corruzione.

Secondo gli autori del report, c’è stata una “frequenza significativamente più alta di emozioni negative” in poco più di un terzo dei Paesi, probabilmente a causa degli effetti della pandemia.

Il Paese ritenuto il più infelice al mondo è stato l’Afghanistan, seguito da Lesotho, Botswana, Ruanda e Zimbabwe.

Siamo stati sorpresi di vedere che in media non c’è stato un declino nel benessere generale, misurato sulla base della valutazione soggettiva delle persone e delle proprie vite“, ha commentato John Helliwell, professore dell’Università British Columbia.

Una possibile spiegazione è che le persone vedono il Covid-19 come una minaccia esterna comune che colpisce tutti e che questo ha generato un maggiore senso di solidarietà e amicizia“.

La Finlandia “si è classificata molto in alto nelle misure di fiducia reciproca che hanno contribuito a proteggere vite e mezzi di sussistenza durante la pandemia“, hanno dichiarato gli autori.

La nazione nordica di 5,5 milioni di abitanti è riuscita molto meglio della maggior parte dell‘Europa durante la pandemia, con poco più di 70.000 casi e 805 morti, secondo la Johns Hopkins University.

Leggi anche:
Viaggiare rende felici. Lo dice la scienza!

Yunus: un’altra economia è necessaria

12 minuti di gentilezza al giorno e il mondo ti sorride

Maria Grazia Cantalupo

Maria Grazia Cantalupo

Social Media Manager di People For Planet

Potrebbe interessarti anche

Maria Grazia Cantalupo

Maria Grazia Cantalupo

Social Media Manager di People For Planet

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy