Cambiamenti climatici e resilienza

La Resilienza ci farà risparmiare miliardi?

Secondo il quarto rapporto National Climate Assessment: sì!

Iniziamo dando due informazioni fondamentali: il National Climate Assessment è un report sui cambiamenti climatici redatto da oltre 300 scienziati per conto del Congresso degli Stati Uniti.
Secondo, cos’è la resilienza: è la capacità di un oggetto, o meglio di un materiale, di resistere agli urti senza frantumarsi.
Resilienza, nel campo dei cambiamenti climatici, significherebbe massicci investimenti per arginare i danni provocati da fenomeni climatici sempre più violenti. Due esempi su tutti: costruire argini e muraglioni contro le alluvioni e rendere più sicure le abitazioni. Più in generale rafforzare tutte le infrastrutture per renderle più “resilienti”, più resistenti agli urti…
Trovare il modo di finanziare questa tipologia di lavori sarà, secondo gli scienziati del National Climate Assessment, la prossima grande sfida politica ed economica da affrontare per scongiurare, nei prossimi anni, miliardi di dollari di danni a città e campagne.

Il problema è che gli interventi di resilienza fanno risparmiare denaro sul lungo periodo ma non creano “valore aggiunto” ed entrate economiche a breve termine. Per le amministrazioni pubbliche è più allettante la costruzione, ad esempio, di una nuova strada a pedaggio. O di un nuovo ponte che facilita gli scambi commerciali.

Fonti:
National Climate Assessment https://nca2018.globalchange.gov/
http://www.rinnovabili.it/ambiente/resilienza-per-risparmiare-miliardi-di-dollari/

Simone Canova

Simone Canova

Scrittore, ricercatore, grafico, autore di “Cacao, il quotidiano delle buone notizie”, webmaster dei siti del circuito di Alcatraz/Jacopo Fo. E’ Coordinatore della redazione centrale di People For Planet.

commenta

Simone Canova

Simone Canova

Scrittore, ricercatore, grafico, autore di “Cacao, il quotidiano delle buone notizie”, webmaster dei siti del circuito di Alcatraz/Jacopo Fo. E’ Coordinatore della redazione centrale di People For Planet.