La sciarpa sospesa per i senzatetto

A Bologna annodare una sciarpa a un albero è una buona azione

Se avete una o più sciarpe che non usate e abitate a Bologna potete regalarla a un senzatetto lasciandola annodata a un lampione o a un albero dei quartieri San Donato o Navile. Dopo il caffè, la colazione, la pizza, ora grazie all’iniziativa di Guardian Angel si possono sospendere anche le sciarpe.

Giuseppe Balduini, presidente della sezione cittadina spera che l’idea, arrivata dagli Stati Uniti, prenda “collo” anche in Italia e spiega “In un bigliettino spiegheremo il senso di quel gesto: che non si tratta, cioè, di una sciarpa persa, ma una sciarpa donata, invitando tutti a fare lo stesso, con un capo che non usano più.”

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

commenta

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.