La storia dell’arcobaleno

Coronavirus? E noi facciamo compagnia ai bimbi! – 21 –

L’indovinello di oggi

Sto tra l’erba e vicino al fosso,
Non mi scotto mai ma ho il fuoco addosso.
Chi sono?

La soluzione dell’indovinello di ieri

Uffa! Non mi prude niente ma tutti mi grattano.
(Soluzione: il formaggio grana)

La Leggenda dei colori dell’arcobaleno

Era un sabato mattina e tutti i colori uscirono per andare al mercato.
“Buongiorno signor Blu” disse il signor Arancione.
“Buongiorno a lei signor Arancione, ha visto che bel cielo azzurro oggi?”.
“E’ solo azzurro! Io sono più bello perché sono arancione, il colore della vitalità, delle vitamine, delle carote e delle arance!”.
“Ma cosa state dicendo?” interviene il signor Verde “Io sono il colore più bello: sono il colore dei prati, delle foglie e degli alberi!”.
“Vorreste che fosse vero! In realtà sono io il colore più affascinante perché sono il rosso, colore della passione: tutti i cuoricini che disegnano i bambini sono di questo colore, sono il colore dell’amore!”.
“Anch’io sono disegnato spesso dai bambini, cari signori! Sono il Giallo, colore del sole!!!”.
I colori si mettono a litigare “Sono io il più bello…”. “Non è vero, sono io”.
E il cielo comincia a diventare grigio, le nuvole spuntano all’orizzonte e …boom! I tuoni si fanno sentire e sono molto arrabbiati perché i colori non devono litigare: sono gli amici dei bambini, sempre presenti nei loro astucci e disponibili a farli divertire inventando mille disegni!”.
I colori, impauriti dai tuoni e dai fulmini, si abbracciano.
A questo punto spunta il sole e un meraviglioso arcobaleno nel quale sono presenti tutti i colori.
I signori colori hanno capito che tutti sono belli e importanti: l’arcobaleno non sarebbe così stupendo se fosse composto da un unico e solo colore. E’ bellissimo proprio perché lo compongono tutti i colori insieme.
Ora sanno che la cosa più importante è rispettarsi e volersi bene tutti quanti. Questa è l’amicizia !!!

Cantiamo insieme

Una casa molto carina!

Per vedere i post dei giorni precedenti clicca qui

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Potrebbe interessarti anche

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy