Afghanistan pace talebani

L’Afghanistan finalmente verso la pace?

Previsti a giorni i negoziati di pace tra governo afghano e talebani

I talebani hanno comunicato di essere pronti ad avviare colloqui di pace con il governo afghano “entro una settimana” dal rilascio dei 400 prigionieri talebani ancora detenuti nelle carceri afghane.

“Pronti ai colloqui di pace interafghani”

“La nostra posizione è chiara, se i prigionieri vengono rilasciati, allora saremo pronti per i colloqui tra afghani nella prossima settimana”, ha detto all’Afp il portavoce dei talebani Suhail Shaheen, aggiungendo che il primo round di colloqui si dovrebbe tenere a Doha, la capitale del Qatar.

L’accordo preliminare dei talebani con gli Usa

Shaheen ha detto che la delegazione talebana sarebbe guidata da Abbas Stanekzai, il capo negoziatore dei talebani nei colloqui preliminari con Washington.

Il rilascio dei prigionieri è stato un punto chiave nello storico accordo tra Washington e i talebani per il ritiro delle truppe americane entro la metà del 2021 in cambio dell’impegno dei talebani a impegnarsi in negoziati interafghani.

Una assemblea con migliaia di dignitari

Una grande assemblea afghana, composta da migliaia di dignitari, funzionari statali e leader tribali, ha appena accettato il principio del rilascio di 400 prigionieri talebani accusati di gravi crimini, che rimuove un ostacolo all’avvio dei negoziati.

Il governo afghano inizierà a rilasciare 400 prigionieri talebani entro pochi giorni”, ha detto all’Afp il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale Javid Fasial.

Le conferme dell’accordo

“Stiamo per iniziare i negoziati di pace”, ha detto domenica Abdullah Abdullah, il funzionario governativo responsabile dei colloqui.

Le discussioni inter-afghane dovrebbero iniziare due o tre giorni dopo il rilascio dei 400 prigionieri talebani”, ha detto l’ex presidente Hamid Karzai.

Già rilasciati 5.000 talebani

Il futuro dei prigionieri rappresenta una posta cruciale nell’apertura dei negoziati, essendo i due campi impegnati in uno scambio di prigionieri che deve precedere queste discussioni.

Il governo di Kabul ha già rilasciato quasi 5.000 prigionieri talebani.

Gli ultimi 400 talebani prigionieri, autori di attacchi mortali

Le autorità afghane si erano finora rifiutate di rilasciare gli ultimi 400 prigionieri rivendicati dagli insorti.

Alcuni di questi sono stati  coinvolti in attacchi mortali che hanno ucciso afghani e stranieri, tra cui diversi europei.

Foto The Royal Studio: Bambini del villaggio di Ghazni, Afghanistan

Leggi anche:
La guerra delle donne americane per l’acqua pulita
Germania: vi sveliamo le bufale sui facili sussidi e sui debiti di guerra
Beirut “come in guerra”, in un paese già in guerra: cosa c’è da sapere

Bruno Patierno

Bruno Patierno

Mi occupo di marketing e di comunicazione. L’impresa più folle e istruttiva è stata fare l’Assessore a Napoli. Attualmente il mio maggiore interesse professionale è coordinare assieme all’amico Jacopo Fo il Gruppo Atlantide e in mezzo a questo c’è anche fare il project designer di People For Planet. Ne sono molto orgoglioso.

Potrebbe interessarti anche

Bruno Patierno

Bruno Patierno

Mi occupo di marketing e di comunicazione. L’impresa più folle e istruttiva è stata fare l’Assessore a Napoli. Attualmente il mio maggiore interesse professionale è coordinare assieme all’amico Jacopo Fo il Gruppo Atlantide e in mezzo a questo c’è anche fare il project designer di People For Planet. Ne sono molto orgoglioso.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy