L’astensionismo contro il razzismo

La commissione Segre contro odio, razzismo e antisemitismo nasce al Senato senza i voti della destra

L’Aula di Palazzo Madama ha approvato con 151 voti a favore e ben 98 astenuti sull’istituzione dell’organo straordinario, proposto dalla senatrice a vita.

Il momento dell’approvazione è stato accolto con un lungo applauso e la maggior parte dei senatori si è alzata in piedi. La maggior parte, non tutti, il centrodestra è rimasto seduto senza applaudire.

Le reazioni della destra

Giorgia Meloni ha tuonato contro la commissione accusando la maggioranza di voler mettere fuori legge il suo partito. Matteo Salvini ha dichiarato : «Non vogliamo bavagli o stato di polizia».

Anche Forza Italia si è astenuta ma i malumori si sono fatti presto sentire. In particolare Mara Carfagna ha twittato: «La mia Fi, la mia casa non si sarebbe mai astenuta in un voto sull’antisemitismo. Stiamo tradendo i nostri valori e cambiando pelle. Intendo questo quando dico che nell’alleanza di centro destra andiamo a rimorchio senza rivendicare nostra identità». E Osvaldo Napoli ha commentato: «Il Ppe avrebbe votato a favore».

Cos’è il razzismo?

Erri De Luca sulle pagine di Repubblica scrive:
«Chi giudica cosa è razzismo?». Questo interrogativo è affiorato alla mente dell’ex ministro degli Interni durante un’intervista. Dovrebbe essere al corrente della risposta, ma il seguito dimostra che la sua domanda è sincera, non lo sa

Poi lo scrittore cerca di spiegare di che si tratta ma capisce che forse è inutile perché:

“Il razzismo è un disturbo della percezione e nuoce gravemente a chi ne è affetto. Andrebbe adeguatamente curato presso le aziende sanitarie locali. Purtroppo qualche volenterosa spiegazione dei sintomi al paziente non basta e non giova”.

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.