Le ricette di Angela Labellarte: calamarata spigola e limone

La calamarata è un particolare tipo di pasta originaria del napoletano

Ingredienti per 4 persone

Pasta tipo calamarata: 400 gr
Spigola media: 1
Limone non trattato con foglie: 1
Carota: 1 media
Sedano: 1 costa
Cipolla: ½ (o un cipollotto)
Aglio: 1 spicchio
Olio EVO: 100 ml
Prezzemolo tritato: 1 cucchiaio
Peperoncino: a piacere
Farina: q.b.
Sale: q.b.

Preparazione:
Sfilettare la spigola togliendo anche la pelle (o farla sfilettare in pescheria, prendendo comunque anche la testa e la spina centrale). Utilizzare gli scarti del pesce per preparare un brodo con carota, cipolla e sedano.
Tagliare a dadini e infarinare leggermente i filetti di spigola. In una padella rosolare l’aglio e il peperoncino con l’olio EVO, aggiungere i dadini di pesce infarinati. Rosolare per un minuto e aggiungere il succo di un limone e la buccia grattugiata e lasciare sfumare fino a ultimare la cottura del pesce.
Filtrare il brodo di pesce e cuocervi la pasta al dente, scolarla e saltarla in padella con il sugo, qualche foglia di limone e mantecare con un mestolo di brodo di cottura.
Servire calda con una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

Ph. Angela Prati

Commenta con Facebook
Angela Labellarte

Angela Labellarte

Chef della Libera Università di Alcatraz, in Umbria.

commenta

Angela Labellarte

Angela Labellarte

Chef della Libera Università di Alcatraz, in Umbria.