Le superstar della musica in un megashow per l’Oms e contro Trump

Trump taglia i fondi Usa all’Organizzazione mondiale della sanità (Oms)? La musica risponde

E risponde con il megashow “One World: Together at home”, organizzato dal movimento Global Citizen e da Lady Gaga: 80 artisti in live streaming la notte scorsa per 8 ore, a supporto proprio dell’Oms.

L’evento ha raccolto ben 128 milioni di dollari. Tra gli altri, hanno partecipato superstar come Paul McCartney, Elton John, Stevie Wonder, i cantanti dei Pearl Jam, dei Coldplay e dei Green Days, Celine Dion, ovviamente Lady Gaga, per l’Italia Zucchero e Andrea Bocelli.

Ma il momento più emozionante dello show è stato l’esibizione, rigorosamente da quattro case diverse, dei Rolling Stones, che hanno cantato “You can’t allways get what you want”.
Una canzone scelta non a caso: Trump la trasmetteva sempre durante i suoi comizi elettorali. Finché gli Stones non gli vietarono di farlo.

Lo show è visibile su Youtube, il 19 aprile su Mtv alle 20, poi su VH1 alle 22, su Comedy Central alle 23 e su Raiplay fino al 21 aprile.

Immagine: Rolling Stone – Live in Londra

Sergio Parini

Sergio Parini

Ha lavorato come giornalista per diverse testate, tra cui “Donna Moderna”, “Linus”, “Il Manifesto”, “Panorama”. E' Direttore Editoriale di PeopleForPlanet

Potrebbe interessarti anche

Sergio Parini

Sergio Parini

Ha lavorato come giornalista per diverse testate, tra cui “Donna Moderna”, “Linus”, “Il Manifesto”, “Panorama”. E' Direttore Editoriale di PeopleForPlanet

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy