Dieta vegana: quanto costa?

Mangiare vegan è davvero più costoso?

Una delle domande più frequenti

Scegliere di seguire una dieta vegana è davvero più costoso rispetto a una onnivora?

Questa domanda è forse la più frequente che si pone chi decide di prediligere una dieta plant based.

Imparare a scegliere – Complice anche chi del veganismo ne ha fatta una moda, le diete senza derivati animali vengono percepite da molti come un capriccio snob.

«Il recente pullulare di micro-galassie veg così “cool” e costose ha avuto spesso l’effetto contrario a quello sperato e, al posto di far avvicinare le persone a una dieta sana e sostenibile, ha finito col far ritenere alla maggior parte di noi che l’alimentazione a base vegetale, di stagione e legata al territorio, non fosse alla portata di tutti – spiega Greenpeace –. Il veganismo, dunque, è stato percepito da molti come una scelta fashion, snob e capricciosa delle classi più fortunate».

Cosa acquistare e cosa no – Sugli scaffali dei supermercati tradizionali compaiono sempre più spesso surrogati di prodotti animali.

Alimenti lavorati e raffinati e dai prezzi – molto spesso – proibitivi.

Eppure, la soluzione migliore è anche la più facile: basterebbe seguire la vera dieta mediterranea, prediligendo ai prodotti lavorati e industriali frutta e verdura di stagione.

Continua a leggere su RIVISTANATURA.COM

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green