Mangiato troppo durante le feste natalizie? Qualche consiglio per disintossicarsi

Bando ai sensi di colpa, dopo le abbuffate di dicembre riprendiamo uno stile di vita sano mangiando bene e salutare

Pandoro, panettone, torrone per non parlare di cappelletti, arrosti, cotechino, capitone, ecc. E vogliamo parlare delle quintalate di frutta secca ingurgitate mentre giocavamo a tombola? Finite le feste il senso di colpa ci attanaglia? La bilancia dimostra che abbiamo proprio esagerato?

Niente paura e soprattutto in alto i cuori! Possiamo disintossicarci e riprendere il nostro sano stile di vita senza per forza mettere il cilicio allo stomaco e mangiare solo carote lesse. O, peggio, visto che ormai abbiamo rotto ogni regime alimentare dietetico, continuare a mangiare dando fondo a tutte le scorte.

Ormai la Befana si è portata via tutte le feste come da tradizione e se è una bella giornata che ne dite di una passeggiata? Fa benissimo al fisico e al morale. 30 minuti al giorno di camminata veloce, meglio se in mezzo alla natura, ristabilisce l’equilibrio e disintossica.

Dopo la passeggiata, la colazione: possiamo farla con una bella coppa di yogurt greco con aggiunta di un mandarino, un cucchiaino di miele, tre pistacchi o due noci. Buonissima oltre che salutare.

A pranzo o a cena una vellutata di zucca magari con un po’ di peperoncino che funge da disinfiammante, e qualche crostino di pane aggiungerà la croccantezza, che gratifica la masticazione. Oppure pollo ai ferri o al limone, con carciofi che aiutano il fegato a ristabilirsi (e ne ha bisogno, povero cocco).

Per merenda a metà mattina e metà pomeriggio frutta e verdura crude: sedano e carote da sgranocchiare, una bella mela verde, un’arancia, una spremuta di pompelmo…

Dopo tutti quei dolci buonissimi il nostro corpo desidera continuare con i carboidrati? Allora che ne dite di una pera cotta al forno con un po’ di zucchero e cannella? Se proprio volete esagerare aggiungete un cucchiaio di yogurt fresco.

E così via: cercate di evitare i grassi saturi; per condire usate solo olio extra vergine d’oliva; niente soffritti, poca carne rossa, formaggi freschi, legumi.

Un tè o una tisana

Tè e tisane aiutano moltissimo a depurarsi e disintossicarsi. Se preferite il tè, provate quello alla menta o il tè verde. Se amate le tisane, quelle al finocchio o al carciofo stimolano e aiutano la digestione. Oppure una bella tisana allo zenzero, che aiuta anche nella prevenzione dei mali di stagione.

Dolcificate se necessario con miele biologico.

Un biscottino?

Concludendo, subito dopo i giorni dell’abbuffata natalizia non puniamoci troppo – come sempre il benessere sta nel mezzo – e cerchiamo di riprendere uno stile di vita sano e gioioso.

Fonti: http://www.leitv.it/benessere/la-dieta-per-disintossicarsi-dalle-feste/
https://blogunisalute.it/depurarsi-dopo-le-feste-cosa-mangiare/

In copertina: disegno di Armando Tondo

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

commenta

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.