Materie prime, record di consumo: 100 mld di tonnellate l’anno

Nonostante gli sforzi di alcuni Paesi, sta calando il riciclo di materiali mentre aumenta il loro consumo, soprattutto per l’edilizia

Le risorse naturali a disposizione sul nostro pianeta non sono illimitate. Eppure, i dati del rapporto a cura dell’organizzazione internazionale Circle Economy, presentato al World Economic Forum di Davos, ne evidenziano un utilizzo esagerato. Oltre 100 miliardi di tonnellate l’anno di materie prime consumate che non possono che generare effetti disastrosi sull’ambiente. Soprattutto, i materiali utilizzati dall’economia globale sono quadruplicati dal 1970, molto più velocemente della popolazione, che è raddoppiata. Negli ultimi due anni, i consumi sono aumentati di oltre l’8%, ma il riutilizzo delle risorse è sceso dal 9,1% all’8,6%.

Il rapporto mostra come in media ogni individuo utilizzi più di 13 tonnellate di materie prime all’anno. Gli ultimi dati disponibili risalgono al 2017, durante il quale sono stati consumati 100,6 miliardi di tonnellate di materiali di cui la metà è costituita da sabbia, argilla, ghiaia e cemento utilizzati per l’edilizia, insieme agli altri minerali estratti per produrre fertilizzanti. Il carbone, il petrolio e il gas rappresentano il 15% e i minerali metallici il 10%. L’ultimo quarto sono le piante e gli alberi usati per cibo e carburante.

Secondo il rapporto l’unica soluzione possibile è il riciclaggio, il cui aumento può solo rendere le economie più competitive, migliorare le condizioni di vita e aiutare a raggiungere gli obiettivi di emissione ed evitare la deforestazione. È stato riferito che 13 paesi europei hanno adottato tabelle di marcia per l’economia circolare, tra cui FranciaGermania e Spagna, e che la Colombia è diventata il primo paese dell’America Latina a lanciare una politica simile nel 2019.

Leggi anche:
Modelli di economia circolare per arrivare a “Zero waste”
Imprese oltre la crisi anche grazie alla green economy e all’economia circolare

Foto: Giovanni Bozzetti/Flickr

Caterina Conserva

Caterina Conserva

Giornalista con la passione per l'ecologia, i libri e le lunghe camminate in giro per il mondo

Potrebbe interessarti anche

Caterina Conserva

Caterina Conserva

Giornalista con la passione per l'ecologia, i libri e le lunghe camminate in giro per il mondo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy