Milano come Dallas - 2050 climate change

Milano introduce un Garante del Verde “arbitro imparziale”

Vigilerà sul consumo del suolo

Arriva a Milano il garante del Verde, del suolo e degli alberi, che si occuperà anche di verificare l’applicazione del nuovo regolamento ambientale e di vigilare sul consumo del suolo e la tutela del verde. Obiettivi pratici nel medio periodo sono l’ampliamento del parco Agricolo, come già stabilito nel Piano di Governo del Territorio. La proposta è stata approvata due giorni fa a larga maggioranza dal Consiglio comunale, e fa parte di quella “strategia verde” del Comune che vuole aumentare l’estensione del verde nella capitale italiana ed europea dello smog.

Il team si occuperà anche di comunicazione

Tra i compiti del nuovo garante ci sarò anche la comunicazione ai cittadini ma anche l’ascolto delle esigenze. Più che una persona fisica si tratta di un team indipendente, composto da tre membri, nominati dal sindaco e competenti nel campo delle scienze ambientali e urbanistiche, e che resteranno in carica per 5 anni con possibile rinnovo. Nelle prossime settimane verrà predisposto l’avviso pubblico per selezionarle.

Una novità in Italia

L’ incarico non è remunerato e sarà collegato direttamente al sindaco, che ne controllerà direttamente l’operato. “Milano è tra le prime città italiane a istituire questa figura“, spiega l’assessore al Verde Pierfrancesco Maran, che vede nell’istituzione di una figura “terza” la possibilità di superare le ideologie politiche nelle delibere che riguardano temi così sentiti e importanti. Funzionerà?

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy