Missione cinese su lato nascosto della Luna

Scoperto un misterioso gel lucido

La sostanza rinvenuta in fondo ad un piccolo cratere era “significativamente diversa rispetto al suolo lunare circostante”. Come un “gel” dai “colori affascinanti” e dalla “misteriosa lucentezza”, attualmente sottoposto all’analisi dei ricercatori. Le autorità cinesi ne devono ancora pubblicare immagini

PECHINO – Sul lato nascosto della Luna, il robottino cinese Yutu-2 ha scoperto una strana sostanza presentata come un “gel” dai “colori affascinanti” e dalla “misteriosa lucentezza”, attualmente sottoposto all’analisi dei ricercatori. A diffondere la notizia della misteriosa scoperta è il team della missione cinese dallo scorso gennaio alla conquista del lato nascosto della Luna, nel cinquantenario del primo allunaggio da parte di Apollo 11, la missione della Nasa. In base al diario di bordo di Yutu-2, pubblicato da Our Space, la sostanza rinvenuta in fondo ad un piccolo cratere era “significativamente diversa rispetto al suolo lunare circostante”.

Dopo aver diffuso quelle del cratere in cui il rover lo ha prelevato, le autorità cinesi devono ancora pubblicare immagini del materiale in questione e l’esito delle analisi chimiche. Il prelievo risale allo scorso 28 luglio, quando Yutu-2 stava entrando nella fase obbligata di ‘letargo’, operazione necessaria per proteggere i macchinari dal surriscaldamento delle potenti radiazione del Sole alto nel cielo. Poco prima del suo spegnimento il team del Centro di controllo aerospaziale di Pechino ha notato una strana sostanza luccicante nel cratere che differiva da quella circostante per forma, colore e consistenza.

CONTINUA SU REPUBBLICA.IT

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!