Nasce il primo sito web per segnalare maltrattamenti e illegalità in allevamenti e macelli

Nasce il primo sito web per segnalare maltrattamenti e illegalità in allevamenti e macelli

Lanciato da Essere Animali, è il primo sito web di questo genere in Italia

L’associazione animalista Essere Animali ha lanciato il primo sito web per segnalare maltrattamenti sugli animali e frodi all’interno di allevamenti intensivi e macelli, , ma anche per inquinamento ambientale, sfruttamento dei lavoratori, problemi sanitari e frodi alimentari.

Si tratta della prima iniziativa di questo genere in Italia e le segnalazioni avvengono in maniera riservata.

Negli ultimi anni, diversi ex lavoratori e persone che abitano vicino ad allevamenti, si sono rivolti a noi per denunciare reati. Con questo nuovo strumento, vogliamo agevolare le segnalazioni”, ha dichiarato Alessandro Ricciuti, responsabile ufficio legale di Essere Animali.

Questo nuovo strumentoservirà ad agevolare le segnalazioni: basterà collegarsi al sito internet e compilare un form fornendo alcune informazioni utili.

Nel caso sia plausibile l’esistenza di un reato, i legali di Essere Animali, specializzati nella realizzazione di indagini in allevamenti e macelli da più di 10 anni, depositeranno denuncia alla procura competente, seguendo l’iter giudiziario fino alla possibile condanna servendosi della collaborazione di avvocati, veterinari, specialisti e facendosi carico degli oneri per le spese legali.

Se sei a conoscenza di maltrattamenti o illegalità in allevamenti e macelli puoi segnalarlo su segnalazioni.essereanimali.org.

Leggi anche:
Greenpeace: gli allevamenti intensivi in Ue inquinano più di auto e furgoni

Basta fondi pubblici agli allevamenti intensivi: la denuncia di Greenpeace

I pesci d’allevamento soffrono di dolore e stress: lo studio

Maria Grazia Cantalupo

Maria Grazia Cantalupo

Social Media Manager di People For Planet

Potrebbe interessarti anche

Maria Grazia Cantalupo

Maria Grazia Cantalupo

Social Media Manager di People For Planet

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy