Cancro al seno: torna l’ottobre della prevenzione. Visite gratuite

La campagna Nastro Rosa di sensibilizzazione alla diagnosi precoce è promossa da LILT, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori

E’ la neoplasia maligna più frequente nelle donne (25% di tutti i cancri) ed è responsabile del 14% dei decessi per tumore nel sesso femminile. In Italia vengono diagnosticati circa 50.200 nuovi casi all’anno, ovvero circa 138 casi al giorno: grazie ai progressi nella ricerca oggi la possibilità di guarigione del cancro al seno è attestata intorno all’80-85% dei casi, ma si può ancora fare molto per sconfiggere il cancro al seno: basta pensare che una diagnosi precoce in grado di scovare un tumore di pochi millimetri comporterebbe una guaribilità superiore al 95% dei casi.

La Campagna Nastro Rosa LILT

Proprio per sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella torna anche quest’anno nel mese di ottobre la Campagna Nastro Rosa promossa dalla LILT, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, alla XXVI edizione.

L’importanza della diagnosi precoce

“Nell’ultimo quinquennio l’incidenza del tumore al seno è aumentata del 15%, soprattutto tra le giovani donne tra i 35 e i 50 anni – spiega Francesco Schittulli, senologo-chirurgo oncologo e presidente nazionale LILT. – Fortunatamente, però, si registra anche una lenta ma progressiva diminuzione della mortalità per questo tipo di tumore”.

E il merito è proprio della prevenzione: non a caso, lo slogan della Campagna Nastro Rosa 2018, che quest’anno tocca quota ventisei edizioni, è “La prevenzione non è solo un accessorio“.

“Per questo LILT ogni anno con la sua Campagna Nastro Rosa, nel mese di ottobre, ribadisce il ruolo della cultura della prevenzione come metodo di vita, affinché tutte le donne si controllino e si sottopongano a visite senologiche a partire dai 30 anni di età“. Oggi la guaribilità del cancro al seno è attestata intorno all’80-85% dei casi: “Sappiamo però che una diagnosi precoce di cancro al seno, quando il tumore è di pochi millimetri, comporterebbe una guaribilità superiore al 95% dei casi”, precisa il senologo.

Visite gratuite

Per diffondere la cultura della prevenzione anche quest’anno per tutto il mese di ottobre sarà possibile sottoporsi a visite senologiche gratuite presso le 106 sezioni provinciali LILT e gli oltre 350 ambulatori, dove si potranno anche avere consigli e trovare materiali informativi, l’opuscolo dedicato e partecipare alle molte iniziative che ogni Sezione sta preparando. Per farlo è necessario prenotarsi al numero verde SOS LILT 800 998877, dove si possono anche ottenere informazioni e indicazioni riguardo le proprie necessità.

Commenta con Facebook
Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.

commenta

Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.