Microplastiche nell'artico

Nell’Artico ‘nevicano’ microplastiche

“Trasportate dal vento fino alle zone più remote”

L’Artico è considerato uno degli ultimi ambienti incontaminati del mondo, ma una ricerca dimostra che non è più così.

Dopo aver trovato microplastiche nelle acque e sui fondali dell’Artico, ora il team di ricercatori dell’istituto tedesco Alfred Wegener, guidati da Melanie Bergmann e Gunnar Gerdts, ha scoperto che queste particelle inquinanti si trovano anche sullo strato più superficiale delle neve dei ghiacciai. Un dato che avvalla l’ipotesi secondo cui le microplastiche possono essere trasportate nell’atmosfera coprendo grandi distanze, come in passato è stato appurato per il polline. Questa scoperta preoccupa i ricercatori anche per un altro motivo: se le microparticelle sono nell’aria, allora è molto probabile che possiamo respirarle.

Continua a leggere e guarda il video su REPUBBLICA.IT – A cura di Valentina Ruggiu

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!