Niente più sigarette entro il 2030

Il piano dell’Inghilterra per far smettere di fumare tutti

Niente più fumatori entro il 2030, questo uno degli ambiziosi obiettivi riportati nel Libro Verde pubblicato dal governo inglese, che sta adottando tutta una serie di misure per riuscire nell’intento. Il fumo in Inghilterra è infatti una delle principali cause di malattie prevenibili e di morte prematura, come sottolinea un rapporto del governo.

Basti pensare che circa la metà dei fumatori perde in media 10 anni di vita e nel 2016 si sono contati circa 78.000 decessi dovuti proprio al fumo, vale a dire il 16% di tutti i decessi del Regno Unito. Tuttavia rispetto agli anni passati si è già avuto un notevole miglioramento e l’obiettivo, come premesso, è quello di ridurre ulteriormente i fumatori, arrivando a una società senza fumo entro il 2030. Secondo il governo, passo dopo passo, l’intento verrà raggiunto, anche perché i fumatori stanno diminuendo anno dopo anno, come dichiarato dal rapporto:

“Il tasso di fumo degli adulti in Inghilterra continua a diminuire di anno in anno ed è ora a un livello record. Nel 2017, il 14,9% delle persone in Inghilterra di età pari o superiore a 18 anni fumava, pari a 6,1 milioni di persone. Se questa tendenza continua, si ridurrà tra l’8,5% e l’11,7% entro il 2023. PHE chiede che il piano a lungo termine del SSN si impegni a raggiungere una società senza fumo entro il 2030 con una prevalenza per adulti del 5% o meno.

CONTINUA SU GREENME.IT

foto: Foto di Martin Büdenbender da Pixabay 

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!