fbpx

Non solo farmaci, i malati di tumore si curano anche con «terapie umane»

Uno studio tutto italiano dimostra in concreto quanto migliora la vita con il sostegno psico-sociale

Disagio psicologico per 7 pazienti su 10, cosa si può far per arginarlo.

Paura, rabbia, angoscia, disturbi del sonno e della sfera emotiva. Ne soffrono praticamente tutti i malati di cancro, quando scoprono la presenza di un tumore e anche per molti anni a seguire. Sono circa 367mila gli italiani che ogni hanno devono fare i conti con una diagnosi oncologica, che inevitabilmente scuote l’esistenza dei diretti interessati e delle loro famiglie.Una ricerca italiana presentata oggi al congresso dell’Associazione Americana di Oncologia Medica (Asco) in corso a Chicago dimostra però che con il giusto sostegno psicologico e sociale si può fare molto e, concretamente, migliorare la vita delle persone.

7 malati su 10 mostrano segni di disagio

«Disturbi d’ansia e depressivi interferiscono in maniera significativa sia con l’adesione alle cure sia con la qualità della vita – commenta Giordano Beretta, presidente eletto dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (Aiom) -. Praticamente la totalità dei pazienti, e con loro i familiari, subisce uno choc emotivo al momento della diagnosi: rabbia, disperazione, angoscia prendono il sopravvento iniziale. E anche successivamente diverse statistiche hanno dimostrato che circa il 70 per cento dei malati mostra sintomi di disagio. Ma solo un terzo dei casi di disagio psichico grave viene riconosciuto, mentre la sofferenza psicologica dovrebbe essere rilevata subito, come avviene per i parametri vitali, al pari di temperatura corporea, frequenza cardiaca e respiratoria, pressione e dolore».Con un incremento degli interventi psico-sociali nei reparti di oncologia è però possibile migliorare in modo scientificamente misurato e rilevato la qualità di vita dei pazienti. E’ la conclusione a cui è giunto uno studio che ha coinvolto in totale 772 pazienti di 15 diversi reparti oncologici italiani, equamente distribuiti su tutto il territorio nazionale.

CONTINUA SU CORRIERE.IT

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!