Onu, i popoli autoctoni in difesa della biodiversità

Coesistono in armonia con la natura

Rappresentano il 6% della popolazione mondiale, ma anche il 15% dei poveri, vivono in 90 paesi e sono depositari di 5 mila culture diverse, sono un’importante barriera contro i cambianti climatici vivendo da secoli in armonia con la natura: sono i popoli autoctoni, alle cui lingue e alla loro conservazione l’Onu ha dedicato il 2019. E per fare il punto sull’Anno Internazionale delle lingue autoctone nella sede Onu di New York fino al 3 maggio si incontreranno oltre mille rappresentanti di queste culture, provenienti da tutto il mondo. I temi all’ordine del giorno sono lo sviluppo economico e sociale, l’ambiente, l’educazione, la salute e i diritti umani di questi popoli.

Continua a leggere ANSA.IT

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!