Operazione “Ombre Nere”: arrestate 19 persone

Il partito nazionalsocialista dei lavoratori si ispirava direttamente a Hitler

Ai vertici una 50enne, Antonella Pavin, padovana che si definisce il Sergente Maggiore di Hitler – chissà chi è il generale – e il gruppo ha eletto anche Miss Hitler, ovviamente bionda e tatuata con tutti simboli del caso.

In casa della “signora” i poliziotti della Digos hanno trovato il modulo di adesione al partito neonazista e un documento programmatico in 25 punti. L’indagine che ha coinvolto gli uffici  di Siracusa, Milano, Monza Brianza, Bergamo, Cremona, Genova, Imperia, Livorno, Messina Torino, Cuneo, Padova, Verona, Vicenza e Nuoro è durata due anni, i 19 sono indagati per costituzione e partecipazione ad associazione eversiva e istigazione a delinquere

Esponente di spicco della banda anche un pluripregiudicato, Pasquale Nucera, esponente di spicco della ‘ndrangheta, che aveva il compito di  formare le ‘milizie‘ di chiara matrice filonazista, xenofoba, antisemita e negazionista.

La Spa ad Auschwitz

Intervistata da Repubblica la Pavin ha dichiarato:
«I sionisti comandano il mondo, guidano le banche, decidono sulle politiche dell’immigrazione. Sono la rovina dell’umanità. L’Olocausto è una fandonia».
Ha mai ascoltato Liliana Segre?
«Lasciamo perdere Liliana Segre, ne avrei da dire. Ad Auschwitz c’erano piscina, teatro, cinema. Non è andata come la raccontano».
Suo marito la pensa come lei?
«No, lui vota Salvini».

Un moderato in confronto alla moglie.

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.