Perché la cacca (rosa) dei pinguini è importante per studiare i cambiamenti climatici

Il metodo più curioso per monitorare il cambiamento climatico in Antartide? Osservare il guano (di colore rosa brillante) dei pinguini

Ci sono diversi modi per monitorare il cambiamento climatico. Sicuramente quello adottato dalla NASA per scoprire come le mutazioni del clima interessano gli animali, merita il primato dell’originalità. Per capire come i fattori ambientali influenzano la disponibilità di risorse alimentari per i pinguini di Adelia dell’Antartide, i ricercatori si sono messi a studiare… il colore dei loro escrementi.

Lo si scopre da un post pubblicato sul blog ufficiale della NASA. “I pinguini”, si legge, “sono una specie in grado di fornire un allarme precoce delle minacce al delicato ecosistema dell’Antartide”. Così quando gli scienziati hanno notato un declino in alcune popolazioni di pinguini di Adelia, hanno pensato che tale declino fosse l’avvisaglia della riduzione della disponibilità di prede, dovuta in parte a un cambiamento nell’ambiente dell’Oceano Australe.

CONTINUA SU FOCUS.IT

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

commenta

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green