Più alberi in città: il governo stanzia 30 milioni per la forestazione urbana

Più alberi in città: il governo stanzia 30 milioni per la forestazione urbana

Il Green New Deal italiano, per un paese più verde, bello e sostenibile

Stanchi di città grigie, irrespirabili e sommerse da nubi di smog? Finalmente il sogno di un’Italia più verde e sostenibile diventa un’idea concreta.

Lo scorso 8 ottobre, infatti, la Conferenza unificata delle regioni e comuni ha approvato un norma, inserita all’interno della Legge Clima, per favorire la piantumazione di nuovi alberi sull’intero territorio nazionale. Ben 30 milioni di euro sono stati stanziati per finanziare progetti di forestazione urbana nei prossimi due anni.

Ad annunciarlo è stato il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook:

Un albero tutela la biodiversità di un territorio, garantisce la funzionalità degli ecosistemi, contrasta i cambiamenti climatici, migliora la salute e il benessere dei cittadini, ha una funzione di assorbimento e stoccaggio di CO2, migliora la qualità dell’aria, abbassa le temperature urbane e per ultimo, ma non per importanza, rende belle le nostre città.
Per questi motivi nella Legge Clima è stata prevista una norma sulla forestazione urbana. Poche ore fa la Conferenza unificata delle regioni e comuni ha dato l’ok al decreto attuativo che stanzia 30 milioni per finanziare, per due anni, progetti di forestazione urbana
.”

La rivoluzione verde parte dai Comuni

Il punto di partenze del Green New Deal italiano saranno i Comuni, che dovranno fornire “piani dettagliati di gestione che prevedano la piantumazione e anche la gestione e la manutenzione delle aree verdi realizzate per almeno 7 anni, e la sostituzione con nuovi alberi in caso non attecchiscano quelli piantati.”.

Ogni progetto sarà monitorato e ci sarà possibilità di revoca in caso si dovessero presentare delle incongruenze tra l’esecuzione e la progettazione.

La lotta ai cambiamenti climatici inzia dal basso e la ricostruzione delle città in chiave green è il primo, importante passo, per un’Italia più bella, verde e sostenibile.

L’esempio di Milano e il progetto Forestami

Milano ha già iniziato la sua rivoluzione green: negli ultimi tre anni il verde urbano è triplicato nel capoluogo lombardo. Grazie al progetto Forestami, sono state già individuate 253 nuove aree da destinare alla forestazione urbana con l’obiettivo di arrivare a piantare 3 milioni di alberi entro il 2030.

La forestazione del nostro Paese è un passo fondamentale per stabilire quella nuova normalità verde che il post-Covid richiede“, ha dichiarato a luglio il ministro Costa. “Non dobbiamo dimenticare che la grande battaglia contro i cambiamenti climatici e per la qualità dell’aria richiede coraggio, idee innovative e progetti ambiziosi come quello di Forestami. Auspico che il modello di Milano possa essere replicato nel resto d’Italia“.

Leggi anche:
Foreste urbane, l’importanza degli alberi in città
Piantare alberi per la salute di tutti: persone e pianeta
Contro il cambiamento climatico piantiamo 60 milioni di alberi

Maria Grazia Cantalupo

Maria Grazia Cantalupo

Social Media Manager di People For Planet

Potrebbe interessarti anche

Maria Grazia Cantalupo

Maria Grazia Cantalupo

Social Media Manager di People For Planet

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy