Lista prodotti non testati su animali

Prodotti non testati su animali: ecco la lista

Comprendere le diciture è il primo passo per compiere scelte consapevoli

Oltre ai medicinali, anche molti prodotti per la cura della casa e per l’igiene della persona vengono testati sugli animali. Ma non tutti, molti rispettano le indicazioni etiche e noi consumatori possiamo scegliere!

Cosa dice la normativa

Dal marzo 2013 i test di cosmetici su animali e la vendita di prodotti cosmetici e per l’igiene personale testati su animali sono vietati in Europa. Questo divieto, però, non include tutti i prodotti per la pulizia della casa e molti altri di uso quotidiano.

Alcuni marchi, inoltre, hanno dovuto adeguare parte della loro produzione per il mercato europeo, ma continuano a finanziare test su animali in altri Paesi del mondo, oppure possono essere coinvolti nella sperimentazione animale in altri settori.

Le etichette possono essere ingannevoli

Comprendere le diciture è il primo passo per compiere scelte consapevoli.

Quando leggiamo “Prodotto finito non testato su animali”significa, però, che gli ingredienti con cui è composto il prodotto possono essere stati testati su animali.

“Prodotto non testato su animali”, invece, non dà nessuna informazione specifica, il prodotto è l’insieme dei vari componenti che, se di nuova formulazione, sono stati testati.

“Testato clinicamente” significa che il prodotto è stato testato su volontari umani, ma potrebbe essere stato testato anche sugli animali o potrebbero esserlo stati gli ingredienti che lo compongono.

“Testato dermatologicamente” significa che il prodotto (o gli ingredienti) è stato testato sulla pelle, ma non specifica se di uomini o di animali.

Continua a leggere e scopri La lista dei marchi su RIVISTANATURA.COM

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!