(Quasi) 8 milioni di volte grazie

I lettori di People For Planet nel 2019 sono stati 7.956.762

Grazie a tutte e tutti coloro che stanno seguendo, accompagnando, incoraggiando, criticando l’avventura di People For Planet. Arrivare a sfiorare gli otto milioni di lettori in un anno per una testata online nata meno di 2 anni fa per occuparsi di tematiche come la salute, l’ambiente, la cultura, la solidarietà è un risultato tutt’altro che trascurabile.

Siamo una grande famiglia, come dice un nostro video che compare sui social e potete vedere anche qui sopra, una famiglia allargata composta da 8 milioni di persone, in prevalenza under 35, metà donne e metà uomini, presenti lungo tutto lo stivale e le isole.

Una grande famiglia che si impegna per ottenere dei risultati buoni per tutti, come la distribuzione dei farmaci sfusi per risparmiare soldi e ambiente, che spinge perché si ponga un argine alle microplastiche che inquinano il mare e che vede dei piccoli ma importanti premi a queste iniziative: la deliberazione dell’assemblea regionale della Toscana che fa riferimento alla nostra campagna e impegna la Regione a adottare la politica dei farmaci sfusi; la notizia che il CNR di Napoli sta realizzando un filtro da applicare alle lavatrici per arginare le microplastiche…

Una grande famiglia che racconta con orgoglio le tante belle cose che le persone di questa famiglia stanno facendo per migliorare la qualità della vita e dell’ambiente: dalla casa di canapa agli abiti prodotti con le bucce delle arance, dall’e-commerce della moda sostenibile all’energia pulita prodotta con le onde del mare.

Una grande famiglia che sa ridere e far ridere anche su questioni come la cannabis, lo sporco nelle strade o perfino l’immigrazione: chi respingerebbe gli immigrati se fossero bionde scandinave? Perché come diceva Dario Fo «La risata, il divertimento liberatorio sta proprio nello scoprire che il contrario sta in piedi meglio del luogo comune… anzi, è più vero… o almeno, più credibile.»

(Quasi) otto milioni di grazie!

Bruno Patierno

Bruno Patierno

Mi occupo di marketing e di comunicazione. L’impresa più folle e istruttiva è stata fare l’Assessore a Napoli. Attualmente il mio maggiore interesse professionale è coordinare assieme all’amico Jacopo Fo il Gruppo Atlantide e in mezzo a questo c’è anche fare il project designer di People For Planet. Ne sono molto orgoglioso.

Potrebbe interessarti anche

Bruno Patierno

Bruno Patierno

Mi occupo di marketing e di comunicazione. L’impresa più folle e istruttiva è stata fare l’Assessore a Napoli. Attualmente il mio maggiore interesse professionale è coordinare assieme all’amico Jacopo Fo il Gruppo Atlantide e in mezzo a questo c’è anche fare il project designer di People For Planet. Ne sono molto orgoglioso.

Consigli per gli acquisti