regali solidali 2020 people for planet

Quest’anno scegliamo i regali solidali. Più buoni più utili

Ricerca, inclusione e sostenibilità. Una selezione per voi

Il 2020 non sarà ricordato tra gli anni migliori anche economicamente parlando ma, a pochi giorni dal Natale, comunque molti saranno ancora alla ricerca del regalo perfetto e di cosa mettere in tavola alla vigilia o al tradizionale pranzo del 25.

Se qualcosa abbiamo imparato da questi mesi è forse la Solidarietà con anche un pizzico di empatia, una dote di non semplice apprendimento e che spesso emerge nei momenti di più difficoltà. Ma allora perché non mettere sotto l’albero, o sulle nostre tavole, prodotti buoni scegliendo quelli che sostengono un progetto sociale unendo alla spesa economica il sostegno a realtà che fanno bene?

Abbiamo fatto per voi una selezione:

  • Agricoltura sociale e riqualificazione territoriale:

LARIOMANIA sapori e prodotti solidali dal Lago di Como. I prodotti Lariomania sono frutto di un progetto che nasce per riattivare le colture tipiche del Lago di Como, favorendo l’inserimento lavorativo di persone in condizioni di difficoltà e la riqualificazione di terreni abbandonati.

Tra gli obiettivi di questo progetto di agricoltura sociale troviamo la lotta alle disuguaglianze partendo proprio dell’ambiente lavorativo, attraverso un vero e proprio processo di inclusione sociale durante il quale viene promossa una crescita personale e professionale all’interno di un percorso di emancipazione e integrazione.

Ideato nel territorio comasco, ha come obiettivo la creazione di una filiera agricola locale, sociale e sostenibile per il recupero di piantagioni agricole storiche a supporto delle piccole produzioni, includendo lavoratori svantaggiati con particolare riguardo a giovani migranti, disabili e donne over 50.

Tra i prodotti: birra artigianale alle more di gelso (unica in Italia!), olio extravergine d’oliva, tisane, sali aromatici…

  • Inclusione sociale e riabilitazione lavorativa:

La Fondazione La Comune – impresa sociale è nata dalla volontà dell’Associazione La Comune, operativa da oltre 30 anni nell’ambito sportivo e in attività di inclusione, aggregazione, educazione e cultura. La Fondazione sviluppa in modo specifico i progetti sociali rivolti alle fragilità, fornendo tutti i mezzi per garantire un’autentica autonomia ai propri beneficiari.

Per Natale ha lanciato l’iniziativa #RegaloSolidale, in vendita piante prodotte nel loro vivaio la cui vendita va interamente a sostenere il progetto di inserimento lavorativo per 4 giovani con disabilità intellettiva contribuendo al perseguimento della sostenibilità economica di questo progetto auto-imprenditoriale. Un’idea per fare regali di Natale pieni di cuore e di passione!

Dalla cipolla egiziana, all’aloe vera ma anche, per i pollici meno verdi, più semplici piante grasse. E per un regalo speciale per qualcuno di più speciale disponibili anche i semi. Regalare un seme presuppone che chi lo riceve debba metterci impegno e amore per veder crescere il fiore o la pianta che riceve in dono.

  • Ricerca medica:

Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica da oltre 20 anni finanzia progetti di Ricerca sulla fibrosi cistica, la malattia genetica grave più diffusa che colpisce molti organi, primi fra tutti polmoni, e che alla fine porta all’impossibilità di respirare.

Oggi non esiste una cura per tutti i malati di fibrosi cistica, la cui età media si attesta intorno ai 40 anni.

Certamente sarà un Natale inusuale, ma proprio per questo ordinare panettoni, cioccolato, mandorlato o un’ottima bottiglia di vino a un volontario FFC o online, rappresenterà un ulteriore regalo natalizio: un abbraccio contactless che dà calore e speranza, anche se lontani, trasformando in Ricerca i doni solidali, rallegrando le tavole dei sostenitori e dando speranza ai malati in attesa di una cura.

Claudia Faverio

Claudia Faverio

Appassionata di ambiente e dei diritti umani da sempre. Fa parte della redazione dove segue l'attualità quotidiana e il meglio del web. Si occupa anche dei rapporti con siti, blog, enti e imprese per la comunicazione di e su People For Planet.

Potrebbe interessarti anche

Claudia Faverio

Claudia Faverio

Appassionata di ambiente e dei diritti umani da sempre. Fa parte della redazione dove segue l'attualità quotidiana e il meglio del web. Si occupa anche dei rapporti con siti, blog, enti e imprese per la comunicazione di e su People For Planet.

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy