Ritorniamo ad ammirare i capolavori degli Uffizi

Oggi riapre la Galleria degli Uffizi a Firenze. Ci sarà una cerimonia alle 11.30 e dalle 14 si apre al pubblico.

Può essere una bella occasione per vedere o rivedere i capolavori di Botticelli, Michelangelo, Caravaggio, Giotto e tanti altri.

Mancano i turisti stranieri e la coda all’ingresso probabilmente sarà più corta o forse no perché anche l’ingresso a uno dei musei più famosi di Italia e del mondo dovrà seguire delle regole anti-covid.

Gli ingressi sono stati dimezzati da 900 a 450 cos’è che ogni visitatore avrà in media 44 metri quadri di spazio e davanti ai capolavori più importanti sono stati piazzati sul pavimento degli indicatori di distanza per mantenere il distanziamento sociale.

«Sarà una giornata storica» ha spiegato il direttore Eike Schmidt «Solo quattro volte, nell’ultimo secolo, la Galleria ha dovuto chiudere i propri battenti. È successo durante la seconda guerra mondiale; quindi nel 1966, quando ci fu l’alluvione di Firenze, poi nel 1993, dopo l’infame strage mafiosa di via dei Georgofili. Tutte le volte gli Uffizi hanno riaperto, più belli e magici di prima. Sarà così anche questa volta.»

Non ne abbiamo dubbi, l’arte parla ed emoziona sempre.

Leggi anche:
Outsider Art: l’arte di chi non è considerato artista
L’arte riscatta le metropolitane
L’arte nelle epidemie

Foto di dalibro da Pixabay

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Potrebbe interessarti anche

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy