Roma, atterrato il primo aereo “a prova di covid-19”. Torneremo a viaggiare?

Nessuna quarantena all’arrivo

Atterrato questa mattina alle 8 all’aeroporto di Roma Fiumicino il primo dei tre voli settimanali Alitalia Covid-tested da e per il “John Fitzgerald Kennedy” di New York, programmati in via sperimentale, salvo proroghe, fino al 15 febbraio 2021.

100 passeggeri, doppio test

A bordo, un centinaio di passeggeri che, nelle 48 precedenti la partenza o direttamente in aeroporto prima dell’imbarco, a pagamento, hanno effettuato il test antigenico che dimostri la negatività al covid-19. Ultimato lo sbarco, tutti i passeggeri si stanno sottoponendo a un nuovo test antigenico eseguito nelle strutture appositamente allestite da Aeroporti di Roma e già operative al Leonardo da Vinci con il supporto della Regione Lazio. Un doppio controllo che permette di esentare i passeggeri dall’obbligo di quarantena al momento dell’ingresso in Italia. Per quelli che viaggiano verso gli Usa, invece, sono previsti 3 giorni di fermo, in attesa degli esiti del tampone molecolare (considerato più affidabile).

Torneremo a viaggiare?

“Resta invariato il divieto di effettuare spostamenti tra l’Italia e gli Stati Uniti se non legati a motivi indifferibili ed essenziali”, specifica Alitalia sul suo sito, dove si trovano tutti i dettagli. Potremmo presto tornare a viaggiare? Presto per dirlo, ma sicuramente un bel primo passo.

Covid-19: Nel Regno Unito parte il “Vaccination Day”

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy