Salute: primo studio su coppette mestruali, sono sicure

Coppetta batte assorbente e tampone? Sembrerebbe di sì

Salute: primo studio su coppette mestruali, sono sicure

Roma, 17 lug. (AdnKronos Salute) – Coppetta mestruale batte assorbente e tampone? Sembrerebbe di sì, almeno secondo la prima metanalisi sull’uso internazionale di coppette mestruali, che ha incluso 43 studi e dati relativi a 3.300 donne. I risultati appaiono su ‘The Lancet Public Health’ e suggeriscono che si tratta di dispositivi riutilizzabili sicuri, che oltretutto producono perdite ematiche simili o inferiori rispetto ai prodotti usa e getta. Quattro fra gli studi considerati, per un totale di 293 partecipanti, hanno infatti approfondito proprio questo aspetto, che preoccupa molte donne scettiche nei confronti delle coppette.

Le coppette mestruali raccolgono il flusso sanguigno, invece di assorbirlo. Come i tamponi, vengono inseriti nella vagina, e devono essere svuotati ogni 4-12 ore. Ne esistono due tipi: una coppa vaginale, a forma di campana, e una coppa cervicale, che viene posizionata intorno alla cervice uterina come un diaframma anticoncezionale. I materiali utilizzati per realizzarle sono silicone, gomma, lattice o elastomero medicale, e possono durare fino a 10 anni.

CONTINUA SU TODAY.IT
Foto di PatriciaMoraleda da Pixabay 

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!