Sindrome post-traumatica da stress: cura più vicina?

I ricercatori hanno individuato il biomarcatore che individua il disturbo e creato un peptide in grado di trattarlo

Un gruppo di ricercatori del Center for Addiction and Mental Health di Toronto (Canada) ha individuato un biomarcatore in grado di individuare la sindrome post-traumatica da stress, e ha anche messo a punto – per ora sperimentato però solo a livello preclinico – un composto organico capace di trattarlo.

Cosa è la sindrome post-traumatica da stress

La sindrome post-traumatica da stress è un disordine emozionale che solitamente compare a seguito di esperienze traumatiche vissute direttamente o a cui si è assistito. Chi viene colpito da questo disturbo sono portati a evitare di sperimentare nuovamente l’evento traumatico tendendo a evitare luoghi, persone o altri elementi in qualche modo associati all’evento stesso (reazione di evitamento) e sono estremamente sensibili a esperienze di vita per altri normali (ipervigilanza).

I ricercatori sulle pagine del Journal of Clinical Investigation spiegano che grazie ai loro studi hanno individuato un particolare recettore, il glucorticoide recettore-Fkbp51, i cui livelli aumentano dopo un grave stress e diminuiscono quando lo stress torna a livelli ordinari, mentre nei soggetti colpiti dalla sindrome post-traumatica da stress resta persistentemente elevato. Gli studiosi hanno quindi messo a punto un peptide che, se somministrato dopo un evento traumatico, potrebbe impedire al soggetto di sviluppare la sindrome post-traumatica da stress.

Leggi anche:
Insonnia, stress, cyberbullismo: i social network danneggiano la salute mentale degli adolescenti
L’arte di accatastare la legna e i suoi risvolti anti stress ed eco-compatibili

Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.

Potrebbe interessarti anche

Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy