Vaccino usa covid

Sputnik V, il vaccino anti-Covid19 “abbastanza sicuro” annunciato da Putin

Cosa sappiamo del vaccino che il presidente russo avrebbe fatto testare a sua figlia

Cosa sappiamo del vaccino

Basato su due ceppi di adenovirus inattivati, il vaccino russo anti coronavirus “Sputnik V” prodotto dal Gamaleya Research Institute di Mosca è il primo al mondo ad essere approvato per la somministrazione di massa. Prima di questo, solo la Cina era arrivata ad ultimare e approvare un vaccino anti Covid1-19, ma il cui uso era limitato ai militari.

Il test sulla figlia di Putin

Sebbene manchino i dati che attestano sicurezza ed efficacia del vaccino, il presidente Vladimir Putin, che ha definito il vaccino “abbastanza efficace” e ha fatto sapere a mezzo stampa di averlo somministrato alla figlia. Intanto la comunità scientifica si dice preoccupata per la velocità del processo, e l’Organizzazione mondiale della sanità ha già messo in guardia: qualsiasi timbro di approvazione dell’Oms su un candidato vaccino anti-Covid-19 richiederà una “rigorosa revisione” dei dati di sicurezza. “Siamo in stretto contatto con le autorità sanitarie russe e sono in corso discussioni in merito alla possibile pre-qualificazione del vaccino da parte dell’Oms”, ha detto il portavoce dell’agenzia Onu, Tarik Jasarevic.

Stela Xhunga

Stela Xhunga

Scrive per People for Planet e per riviste e quotidiani, sia digitali che cartacei, tra cui Fanpage, Fondazione per la critica sociale, Il Manifesto, Il Reportage, Minima&Moralia. È collaboratrice della Radio Televisione Svizzera.

Potrebbe interessarti anche

Stela Xhunga

Stela Xhunga

Scrive per People for Planet e per riviste e quotidiani, sia digitali che cartacei, tra cui Fanpage, Fondazione per la critica sociale, Il Manifesto, Il Reportage, Minima&Moralia. È collaboratrice della Radio Televisione Svizzera.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy