Stanotte non aprite la porta ai volontari Avis

Per Halloween, Avis ingaggia addetti vampireschi per prelievi di sangue porta a porta. “Mettete aglio alle maniglie”


Questa notte attenzione a chi bussa alla porta, potrebbe essere un addetto Avis per un prelievo diretto di sangue, o meglio, per una donazione (in)volontaria in occasione della notte più horror dell’anno. Per essere pronti si consiglia di appendere aglio alle porte, suggerisce l’Associazione, ma, perché no, anche di munirsi di qualche amuleto della bisnonna potrebbe tornare utile. E come dimenticare il paletto di legno, difesa perfetta per lo scontro corpo a corpo?

Oppure… Scherzetto! Ci avevate creduto? Per i gothic lovers, purtroppo, gli unici vampiri che suoneranno alla vostra porta questa sera saranno i bimbi travestiti per Halloween, perché questa è solo la simpatica fake news che i social di Avis Italia hanno finto di sventare per giocare con gli utenti. 

La simpatica trovata dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue – ente del terzo settore che opera in Italia e in Svizzera nell’ambito della donazione di sangue ed emocomponenti – ha fatto il botto sui social. Con un’immagine vampiresca e un finto comunicato stampa, lo scherzo finge di voler “sventare” una fake news immaginaria che si sarebbe diffusa tra gli italiani: questa sera i volontari Avis passeranno a trovarvi. L’invito invece è ovviamente sempre lo stesso: perché non festeggiare questo Halloween in modo originale, e proprio pensando a chi è meno fortunato? Nessuna beneficenza sarebbe oggi più a tema. 

Per gli appassionati di horror delusi, vi ricordiamo Famiglia Addams e Shining in prima visione questa sera (potete lasciare i dolcetti fuori dalla porta).

E buon Halloween a tutti!

Caterina Conserva

Caterina Conserva

Giornalista con la passione per l'ecologia, i libri e le lunghe camminate in giro per il mondo

Caterina Conserva

Caterina Conserva

Giornalista con la passione per l'ecologia, i libri e le lunghe camminate in giro per il mondo