L’uomo-broccolo arrestato a Londra

Storie strane, divertenti, impossibili

L’uomo broccolo, cinghiali congelati e altri momenti di ordinaria umanità

Nel mare di notizie tragiche ogni tanto si incontra qualche storia che dimostra che l’essere umano ha momenti in cui stacca la spina, combina un guaio, si diverte.

Mio padre diceva sempre che ogni giorno abbiamo 5 minuti di “mona”, parola veneta intraducibile che in questo contesto significa un momento in cui si è particolarmente stupidi, imbranati. Possono passare mesi, diceva, in cui durante quei 5 minuti si dorme ma se sei sveglio ti capitano quelle cose in cui pensi immediatamente dopo: «Ma dove avevo la testa?» Niente paura, sono i 5 minuti di “mona” che hanno colpito.
E sono internazionali, come dimostra questa breve raccolta di notiziole.

Arrestato il broccolo!

È stato arrestato a Londra durante una manifestazione del movimento ambientalista ‘Extinction Rebellion’ un uomo perfettamente vestito da broccolo con in mano un cartello con scritto ‘Sono di provenienza locale e rispettoso dell’ambiente’.
Esultanza tra tutti i bambini del mondo: sempre detto loro che i broccoli sono cattivi.

Maestro, i pantaloni!

Il concerto “China Nights” organizzato al Teatro Dal Verme di Milano per celebrare i 70 anni della Repubblica popolare cinese era quasi finito quando al direttore d’orchestra Mihai Tang sono caduti i pantaloni. Invidiabile l’aplomb degli orchestrali che hanno continuato a suonare come se il maestro non fosse rimasto in mutande.
Potete vedere il video su Repubblica

Renzi come Harry Potter

Si tratta di un video che l’ex premier ha filmato per lanciare l’evento alla stazione Leopolda. Si vede Renzi che esce da un portone con fare baldanzoso. Ma il portone è chiuso, proprio chiuso.
Renzi ha imparato a passare dalle porte senza aprirle?
Qui il video

Troppo basso!

Il 5 ottobre in Indonesia si è organizzata una bella parata miliare per celebrare il  74esimo anniversario delle Forze Armate. Tra le altre iniziative un elicottero doveva esibirsi davanti al pubblico ammirato. Peccato che volasse troppo basso e lo spostamento d’aria delle pale ha fatto volare i teloni decorativi e il gazebo dove si trovava l’orchestra militare. Nessun ferito, tranne l’orgoglio dell’esercito.

Il cinghiale perde acqua!

L’idea non era male: simulare un incidente d’auto per colpa di un cinghiale particolarmente aggressivo. È successo a Tempio Pausania quando due uomini hanno richiesto l’intervento della forestale esibendo anche il cadavere dell’animale che secondo loro aveva invaso la carreggiata provocando l’incidente. Peccato che il veterinario chiamato dai forestali abbia constatato che la povera bestia era morta per ben altri motivi e soprattutto era stata scongelata da poco.
I due rischiano la reclusione da uno a cinque anni e di diventare vegani.

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.