fbpx

Gli strani casi dell’animo umano: “I sollevatori di tergicristalli”

Un decalogo in nove punti (sic!) per raccontare cosa passa per la testa di questo ardito vendicatore mascherato

Nei meandri dell’animo umano, una manifestazione dell’agire su cui da sempre si arrovellano i migliori specialisti (psicologi, psichiatri e carrozzieri) è l’annosa questione dei sollevatori di tergicristalli.

Eminenza grigia del mondo contemporaneo – nessuno ne ha mai visto uno nell’esercizio delle proprie funzioni – si dice abbia il compito di ergere i tergicristalli di alcune auto scelte. Segnatamente – pare – quelle parcheggiate in stile non ortodosso.

Ma cosa passa per la testa di questo ardito vendicatore mascherato? È uno di noi, sotto mentite, invisibili spoglie? Viene, invece, da altri mondi? Agisce da remoto? È in missione per conto di Dio? (cit.)  O, forse, invece, il messaggio è tutt’altro e siamo vittime di un abbaglio collettivo, di un agghiacciante equivoco?

Suspense… 
Suspense

Vediamo, allora, possibili interpretazioni psicologiche, sottotesti, alternative ugualmente plausibili, in un “decalogo in nove punti” (semi-cit.) assolutamente inefficace a giungere ad alcuna conclusione:

1) Il sollevatore di tergicristalli le cose le sa. E ti avverte. La prossima volta, un’entità oscura e crudele – che apparirà sotto forma di carro attrezzi – ti punirà. Salvati, prima che sia troppo tardi.
#convertitifratello #penitenziàgite 

2) Il sollevatore di tergicristalli le cose le sa. E conosce anche i tempi della burocrazia cittadina. Sarà lui stesso, quindi, a passare alla fase successiva: qualsiasi cosa significhi.
#velateminacce #mancotantovelate

3) Il sollevatore di tergicristalli non esiste. È l’automobile “in persona” ad alzare i braccini al cielo invocando acqua. (In effetti: ma chi ha mai capito da dove si metta l’acqua nella Smart? Ah, ci vuole l’acqua? Ma pensa…) #scusatesonobionda

4) Un passante, garrulo, nota con piacere quanto l’automobile parcheggiata sull’angolo e col muso in mezzo alla carreggiata regali a questa città prevedibile e geometrica quel pizzico di asimmetrica, artistica sorpresa. Festoso, solleva i tergicristalli al cielo per contribuire all’allegria generale, accenna due passi di danza e, canticchiando, se ne va.
#lottimismoèilsaledellavita #lagiornatamondialedelbicchieremezzopieno

5) E’ un’installazione

6) In ognuno di noi si nasconde un sollevatore di tergicristalli. Guardati allo specchio, racconta a te stesso e al mondo la verità. Non tenere per te questo oscuro segreto che ti divora dall’interno. Hai bisogno di aiuto? Chiama il n. verde 800 ecc ecc ecc.
#outing

7) È colpa dei sollevatori di tergicristalli immigrati che vengono a rubare il lavoro ai sollevatori di tergicristalli italiani.
#nocomment
#quandoceraluisidormivaconitergicristallisuiparabrezza

8) È appena passata una decappottabile decisamente scoperta. L’auto non riesce a nascondere la propria eccitazione. #anchelemacchinehannouncuore
#chiamiamolocuore

9) Il sollevatore di tergicristalli è un uomo meschino. Invece di lasciare a chi di dovere il compito di verificare una eventuale infrazione del codice della strada, si erge lui stesso – come i tergicristalli – a giudice.

Un tergicristallo alzato – oltre a quel briciolo di inquietudine sul momento – non provoca alcuna educazione né cambio di mentalità nel cosiddetto “trasgressore”.
Solo un pizzico di inutile fastidio.
Piccolo e volatile, come l’animo di chi ha voluto provocarlo.

#nonprovatearifarloacasa #salvateivostribambinidaigesticheprovocanomalumore

Foto di nonstopsmile da Pixabay

Valeria Biotti

Valeria Biotti

Giornalista, autrice satirica, speaker radiofonica, vignettista, scrittrice, cantante. Ha al suo attivo collaborazioni con parecchie testate, tra cui Il Fatto Quotidiano e Pubblico. Attualmente scrive sul Corriere dello Sport e trasmette ON AIR sui 104.200 FM di Retesport.

Valeria Biotti

Valeria Biotti

Giornalista, autrice satirica, speaker radiofonica, vignettista, scrittrice, cantante. Ha al suo attivo collaborazioni con parecchie testate, tra cui Il Fatto Quotidiano e Pubblico. Attualmente scrive sul Corriere dello Sport e trasmette ON AIR sui 104.200 FM di Retesport.