The Guardian: la Cina esce dal coronavirus, gli Stati Uniti entrano

Riabilitato il medico cinese che aveva denunciato l’epidemia a dicembre, morto poi per coronavirus

Helen Davidson scrive per TheGuardian.com del turn-over del coronavirus tra Cina e Usa.

La pandemia di coronavirus continua a rafforzare la sua presa sugli Stati Uniti, mentre la Cina riporta per il secondo giorno consecutivo l’assenza di nuovi casi interni.

Usa

Tra i vari stati Usa, uno particolarmente esposto è la California.

Il governatore della California, Gavin Newsom, ha ordinato a tutti i residenti di rimanere al chiuso e limitare i movimenti. La decisione riguarda quasi 40 milioni di persone.

Durante una conferenza stampa giovedì sera, Newsom ha riconosciuto la severità dell’ordine e ha invitato i californiani a rispettarlo. “Questa non è una situazione permanente, è solo una fase transitoria”, ha detto.

In una lettera al presidente Donald Trump, Newsom ha stimato che 25,5 milioni di persone in California, più della metà della popolazione, contrarranno il virus. Il tasso di casi raddoppia ogni quattro giorni in alcune parti dello stato, ha detto.

Il governatore ha affermato che lo stato potrebbe aver bisogno di altri 20.000 letti di ospedale, una situazione che spera di affrontare affittando due ospedali a ciascuna estremità dello stato e attraccando una nave ospedale della marina vicino a Los Angeles per aiutare a soddisfare la domanda.

A San Francisco, le autorità hanno trascorso l’ultima settimana a preparare camper per isolare i casi di persone confermate affette da Covid-19 che non necessitano di ricovero in ospedale ma non sono in grado di trovare un altro rifugio. 

I repubblicani statunitensi hanno proposto di dare ad ogni americano $ 1.200 per aiutare a resistere all’impatto economico del virus. 

Cina

Gli sviluppi negli Stati Uniti sono arrivati ​​mentre la commissione sanitaria nazionale cinese ha dichiarato che i 39 nuovi casi confermati giovedì sono tutti di persone provenienti dall’estero, tra cui 14 nel Guangdong, otto a Shanghai, sei a Pechino, tre nel Fujian e uno ciascuno a Tianjin, Liaoning, Heilongjiang , Zhejiang, Shandong, Guangxi, Sichuan e Gansu.

La Cina è tra i paesi in cui sembra che misure severe abbiano portato il virus sotto controllo, ma dove ora si stanno sollevando preoccupazioni per una possibile nuova ondata portata dai viaggiatori.

Gli investigatori cinesi hanno riabilitato Li Wenliang, il medico 34enne accusato di aver dato un allarme ingiustificato per il virus a dicembre. 
Li Wenliang è morto in ospedale a gennaio dopo aver contratto il virus.

Bruno Patierno

Bruno Patierno

Mi occupo di marketing e di comunicazione. L’impresa più folle e istruttiva è stata fare l’Assessore a Napoli. Attualmente il mio maggiore interesse professionale è coordinare assieme all’amico Jacopo Fo il Gruppo Atlantide e in mezzo a questo c’è anche fare il project designer di People For Planet. Ne sono molto orgoglioso.

Potrebbe interessarti anche

Bruno Patierno

Bruno Patierno

Mi occupo di marketing e di comunicazione. L’impresa più folle e istruttiva è stata fare l’Assessore a Napoli. Attualmente il mio maggiore interesse professionale è coordinare assieme all’amico Jacopo Fo il Gruppo Atlantide e in mezzo a questo c’è anche fare il project designer di People For Planet. Ne sono molto orgoglioso.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy