Treno deraglia, tutti salvi grazie all’arte (naturalista)

La coda della scultura di una balena evita la catastrofe

Incredibili immagini quelle del treno sospeso a mezz’aria e trattenuto solo dalla punta della coda di una balena, installazione artistica a Spijkenisse, vicino Rotterdam. Il treno della metropolitana ha sfondato una barriera alla fine dei binari poco prima della mezzanotte di ieri, e quel che l’attendeva era un volo di 10 m, che terminava tra l’altro nell’acqua sottostante.

“Stiamo cercando di decidere come far scendere il treno in modo attento e controllato”, ha fatto sapere oggi un funzionario governativo all’emittente nazionale olandese NOS. L’autista ha potuto lasciare il treno da solo. È stato portato in ospedale per un controllo e non si ritiene che abbia subito lesioni.

I mille usi della plastica

La scultura, intitolata Whale Tails, è opera dell’architetto e artista Maarten Struijs, ed è stata eretta in acqua alla fine dei binari nel 2002.

L’artista ha detto di essere sorpreso che la struttura non si sia rotta. “È lì da quasi 20 anni e ci saremmo aspettati che la plastica si fosse rovinata, ma a quanto pare non è così”, ha commentato.

Covid-19, Cremona: le famiglie affittano un bus per mandare i figli a scuola in sicurezza

Mobilità: perché le formiche non si incolonnano nel traffico?

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy