fbpx

Truffe Online, dalle Ping Calls allo sniffing

Quali sono e come difendersi

Una email su due nasconde un tentativo di frode (anche quando sembra certificata). Persino WhatsApp è a rischio. Dai Wi-Fi fake agli squilli «sconosciuti»: le contromisure per evitare le trappole della Banda Bassotti versione Internet

Pericolo truffa (digitale)

Sempre connessi e pronti a leggere messaggi e commenti, non ci accorgiamo di essere continuamente pedinati da hacker e criminali informatici. Quelle email periodiche che ci chiedono di inviare soldi al vecchio parente che ci ha lasciato un’eredità in Venezuela per sbloccarla, sono solo alcuni degli esempi di truffe che circolano in rete. Secondo gli ultimi dati dei Kaspersky Lab, la quota di spam nel traffico delle email nel 2018 è stata pari al 52,48% del totale, con un aumento del 4,15% rispetto al 2017. In pratica, un messaggio di posta ogni due ha rappresentato un tentativo di frode, con la Cina in cima ai paesi da cui lo spam proviene.

CONTINUA SU CORRIERE.IT

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

commenta

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!