Truffe Telefoniche People For Planet

Truffe telefoniche: il falso avviso di rincaro del prezzo

“Pronto? Sono dell’Ufficio Tutela del Consumatore…”, ma è tutto falso

La nuova truffa funziona così. Arriva una telefonata con cui l’addetto del call center finge di essere un operatore della compagnia telefonica della persona chiamata e gli dice che “per correttezza” la compagnia telefonica si è sentita in dovere di avvertire l’utente che a breve verrà notevolmente aumentato il prezzo della sua bolletta per “ragioni amministrative” e che se non fa nulla, se cioè non disdice il contratto questo aumento diventerà vincolante per 4 anni. 

L’obiettivo è cogliere di sorpresa e intimorire l’utente e a questo punto scatta la seconda fase della truffa: l’operatore informa che se l’utente vuole disdire il contratto può metterlo direttamente in collegamento telefonico con l’Ufficio Tutela del Consumatore del Ministero dello Sviluppo Economico (naturalmente non è vero). Se l’utente accetta viene passato ad un secondo operatore che, spacciandosi appunto per una persona che lavora per un ente governativo di aiuto alle persone, gli illustra le tariffe telefoniche che vuole vendergli e lo induce a sottoscrivere una di queste.

Lo schema ha alcune possibili varianti: la seconda telefonata anziché subito può arrivare qualche ora o giorno dopo; a volte anziché per l’Ufficio Tutela del Consumatore il secondo operatore finge di lavorare per una associazione di consumatori… Comunque il risultato non cambia.

Secondo la polizia postale negli ultimi mesi sono arrivate migliaia di segnalazioni da parte di cittadini che hanno subodorato l’inganno.

Ovviamente invece non si sa quanti abbiano abboccato.

Foto: Arlington Research

Leggi anche:
La truffa dei diamanti: mi meraviglio della meraviglia
Truffati? No, colpevoli di atavica ingordigia
“Sono tua figlia e mi servono 10mila euro”. La truffa del Covid

Bruno Patierno

Bruno Patierno

Mi occupo di marketing e di comunicazione. L’impresa più folle e istruttiva è stata fare l’Assessore a Napoli. Attualmente il mio maggiore interesse professionale è coordinare assieme all’amico Jacopo Fo il Gruppo Atlantide e in mezzo a questo c’è anche fare il project designer di People For Planet. Ne sono molto orgoglioso.

Potrebbe interessarti anche

Bruno Patierno

Bruno Patierno

Mi occupo di marketing e di comunicazione. L’impresa più folle e istruttiva è stata fare l’Assessore a Napoli. Attualmente il mio maggiore interesse professionale è coordinare assieme all’amico Jacopo Fo il Gruppo Atlantide e in mezzo a questo c’è anche fare il project designer di People For Planet. Ne sono molto orgoglioso.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy