Trump: “Contro il nuovo coronavirus iniezioni di disinfettante”

I medici avvertono che le parole del presidente Usa potrebbero indurre le persone ad auto-inocularsi sostanze antisettiche

Inieizioni di disinfettante per combattere il Covid-19, l’infezione determinata dal nuovo coronavirus Sars-Cov-2. La proposta arriva dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump e ha già sollevato molte critiche da parte della comunità scientifica e non solo.

Disinfettante spegne virus in un minuto

Il presidente Usa nel corso dell’ultimo briefing della task force della Casa Bianca sull’epidemia da Covid 19 che si è tenuto ieri ha discusso delle nuove ricerche del governo su come il virus reagisce alle diverse temperature, climi e superfici. Nel corso della riunione, si legge sul TheGuardian, ha quindi affermato: “Vedo che il disinfettante spegne il virus in un minuto. Un minuto! C’è un modo in cui possiamo fare qualcosa, tramite un’iniezione all’interno o almeno una pulizia? Perché quando (il nuovo coronavirus, ndr) entra nei polmoni fa danni tremendi, quindi sarebbe interessante verificarlo”.

Suggerimento irresponsabile

L’immunologa ed esperta di vaccini e coordinatrice della risposta del Coronavirus per la task force della Casa Bianca, Deborah Birx, nel corso del briefing è rimasta in silenzio. Ma l’indicazione del presidente Trump ha scatenato polemiche da parte della comunità scientifica che ha definito “irresponsabile e pericoloso” il suggerimento del presidente Usa perché potrebbe spingere qualcuno a provare a iniettarsi il disinfettante in casa per conto proprio.

“Per favore non bevete disinfettante”

Il TheGuardian scrive che Robert Reich, professore di politica pubblica all’Università della California a Berkeley ed ex segretario del lavoro, in risposta all’affermazione di Trump ha twittato: “I briefing di Trump stanno mettendo in pericolo la salute delle persone. Boicottate la propaganda. Ascoltate gli esperti. E per favore non bevete disinfettante“. E che Walter Shaub, ex direttore dell’Ufficio per l’etica del governo statunitense, abbia affermato: “Per me è incomprensibile che un deficiente come questo abbia il più alto ufficio nel Paese e che esistano persone abbastanza stupide da pensare che vada bene. Non posso credere che nel 2020 dovrò mettere in guardia chiunque ascolti il Presidente che un’iniezione di disinfettante potrebbe ucciderti”.

La luce ultravioletta

Anche i social media sono scoppiati in commenti di ogni genere per l’affermazione del presidente Trump che qualche tempo fa, sempre con l’obiettivo di suggerire alla scienza soluzioni innovative contro il Covid-19, aveva già lanciato l’idea di trattare i corpi dei pazienti con la luce ultravioletta – rimedio, anche quest’ultimo, fortemente criticato dai medici che, a scanso di equivoci, hanno messo in guardia le persone dall’utilizzarlo.

Leggi anche:
Le superstar della musica in un megashow per l’Oms e contro Trump
USA: Trump tenta un minigolpe?
La “mascolinità tossica” di Trump e Bolsonaro rappresenta un ostacolo nella lotta al Coronavirus

Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.

Potrebbe interessarti anche

Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy