Un Nobel, anzi tre, contro la povertà

Ad Abhijit Banerjee, Esther Duflo e Michael Kremer

Il premio Nobel per l’Economia è andato ad Abhijit Banerjee, Esther DufloMichael Kremer per “il loro lavoro mirato a cercare un nuovo approccio per trovare risposte affidabili su come alleviare la povertà”.

Sono giovani i tre premi Nobel per l’Economia del 2019: Banerjee ha 58 anni ed è un economista indo-americano e lavora al Massachusetts Institute of Technology (MIT); Duflo, che ha 46 anni, è un’economista franco-americana e anche lei è impiegata al MIT; Kremer ha 54 ed è un economista americano dell’Università di Harvard.

I loro studi mirano a individuare quali investimenti hanno un maggior impatto sulla vita dei più poveri e per elaborarli hanno compiuto ricerche in India e in molti Paesi africani. Negli anni ’90 in particolare “Hanno dimostrato quanto possa essere efficace un approccio sperimentale, usando test sul campo per mettere alla prova una serie di interventi che avrebbero potuto migliorare i risultati scolastici nel Kenya occidentale”

Nella motivazione al Premio si legge anche: “Come risultato di uno dei loro studi, più di 5 milioni di ragazzi indiani hanno beneficiato di programmi scolastici di tutoraggio correttivo”.

Un nuovo approccio al problema della povertà globale

Come, per esempio “Suddividere questo problema in questioni più piccole e più gestibili, come ad esempio gli interventi più efficaci per migliorare la salute dei bambini” si legge ancora nella motivazione.

Un Nobel non istituito da Alfred Nobel

Il premio Nobel per l’Economia esiste dal 1968, quando la banca centrale svedese fece una ricca donazione alla Fondazione Nobel. Il premio infatti si chiama “Premio della Banca di Svezia per le scienze economiche in memoria di Alfred Nobel”. A parte questo dettaglio, il premio Nobel per l’Economia viene assegnato con le stesse modalità e consegnato esattamente come tutti gli altri premi.

Leggi anche:
Premio Nobel per la Letteratura a Olga Tokarczuk e Peter Handke

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.