Vissani e le donne alla riscossa

Le chef di Puntarella Rossa rispondono alle provocazioni con un calendario

Lo chef Gianfranco Vissani ha dato il meglio di sé in un’intervista a Radio Radio. Parlando del ruolo delle donne in cucina è stato lapidario: «Non ce la fanno fisicamente, io quelle che ho le metto in pasticceria». Le mette in pasticceria perché ci sono i “pentolini” e quindi non devono sollevare carichi pesanti: «Non ci sono più le tedesche e loro hanno due cosce che sembrano due tamburelli».

Decisamente misogino il cuoco. E allora invece di rispondere con rabbia, il sito di Puntarella Rossa ha deciso di fare un calendario di donne chef che invece di essere in deshabillé come vuole la peggiore tradizione sollevano pentoloni, enormi zucche e si misurano con microscopici pentolini. E dicono a Vissani, con un misto di orgoglio e di ironia: We can do it!.

E sono bellissime.

Vedi anche:
Sotto stress le cellule degli uomini si suicidano, quelle delle donne resistono
Ironia, sono più simpatici gli uomini o le donne?
Violenza sulle donne: il Codice Rosso è legge. Il revenge porn diventa reato

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Potrebbe interessarti anche

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy