Vuoi diventare Lord o Lady? In Scozia è possibile

Basta acquistare un appezzamento di terra nella Riserva Naturale di Glencoe

Ecco fatto il perfetto regalo per il Natale 2020! Godibile a distanza, adatto a tutti e a tutte le tasche, capace di farci stare bene solo a pensarci. La Scozia è l’unico Paese al mondo dove ottenere un titolo nobiliare, almeno sulla carta, è possibile e anche semplice: basta essere proprietari di un terreno per vedersi conferire il titolo di “Laird“, ovvero “Lord” o “Lady”.

A scopo benefico…

Ecco fatto che, da diversi anni, c’è un’azienda scozzese, la Highland Titles, che offre al grande pubblico la possibilità di acquistare un appezzamento di terra nella Riserva Naturale di Glencoe, nelle Highlands, e di diventare così My-fair-Lady o MiLord di quel terreno, in cambio di fondi che verranno destinati alla tutela della flora e della fauna del Parco. In quasi 15 anni oltre 200mila persone hanno già aderito all’iniziativa e sono diventate nobili, non solo nell’animo, dato il fine, ma anche nella forma, con attestato e quant’altro.

Un successo su Instagram

Lo sa bene Instagram, dove all’hastag #lordofglencoe fanno seguito numerose foto sorridenti di uomini e donne neo “coronati”, con molti nomi italiani. I proprietari esclusivi del terreno acquistato, possono vantare un atto certificato prodotto e spedito dalla stessa azienda.

Si può comprare anche solo un metro

Avete paura di non avere abbastanza spiccioli? No panic, l’acquisto del terreno valido per un titolo nobiliare può limitarsi a un minuscolo metro quadro (e arrivare fino a 90 mq). Quindi ogni contributo, anche simbolico, può sostanzialmente farci nobili. La proprietà dell’appezzamento, udite bene, è effettiva, esclusiva e addirittura ereditabile. Solo la destinazione d’uso rimane vincolata alla Riserva Naturale che consente al legittimo lord o lady di visitarlo, di piantarci alberi o bandierine ma non di distruggerlo o costruirci sopra. Altrimenti, che nobili saremmo.

Al via in Gran Bretagna la prima linea ferroviaria solare

Da oggi in Scozia i dottori possono “prescrivere” la natura come terapia

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy